Circolo Scacchistico Sondriese

[ Salta il menu e vai direttamente ai contenuti ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti contenuti:
Menu delle aree del sito;
La nostra storia;
Informazioni legali;

[ Torna all'inizio della pagina ]


Un po' di storia

Il circolo nasce nel 1973, grazie all'iniziativa di Leonardo Leoni e di altri soci, sull'onda dell'entusiasmo suscitato dal campionato del mondo di scacchi dell'anno precedente, passato alla storia con l'appellativo di “incontro del secolo”, giocato a Reykjavik, in Islanda, tra lo sfidante Bobby Fischer e il detentore del titolo Boris Spasskij. Negli anni successivi, grazie all'entusiasmo dei fondatori, ai nuovi soci che iniziano a praticare l'attività scacchistica, il circolo intraprende, oltre alle manifestazioni più tradizionali e d'istituto (tornei sociali), una serie di iniziative volte a diffondere il “nobil giuoco” presso un pubblico più vasto. Vengono organizzati corsi di scacchi per principianti e studenti, insieme ad alcune spettacolari manifestazioni di “propaganda” scacchistica. I veterani del circolo ricordano ancora, sul finire degli anni '70, le simultanee tenute dal Maestro Giorgio Porreca, valente scacchista e apprezzato pubblicista, autore del celebre, ancorché datato Manuale teorico-pratico delle aperture e dall'allora campione italiano Roberto Messa.

Il match del secolo

Il periodo d'oro dello scacchismo sondriese, tuttavia, coincide con gli anni '80-'90, che vedono un'impetuosa crescita degli iscritti (ben 58 soci nella stagione 1990-91!), più di cento partecipanti al tradizionale torneo B. Faggi nelle tre sale dell'Albergo della Posta e, da ultimo, una memorabile simultanea dei GM sovietici E. Sveshnikov e Y. Razuvaev contro gli scacchisti di Sondrio e Lecco. Dopo un periodo di decadenza, dovuto a molteplici fattori, contrassegnato dalla cronica mancanza d'una sede dove giocare, il circolo, abbandonata definitivamente la simbiosi con bar e dopolavori ferroviari, ha ripreso nuovo slancio, diventando “stanziale” grazie all'attuale nuova sede di via Valgoi. Da alcuni anni partecipa con successo al campionato a squadre Trofeo di Lombardia; il torneo B. Faggi, nella nuova versione della Combinata Valtellinese, è ormai diventato un appuntamento immancabile, non solo per gli scacchisti valtellinesi e lombardi, ma anche per i numerosi giocatori stranieri, perfino per qualche GM di area slava. Si gioca tutti i venerdì sera dalle ore 21:00 alle ore 24:00.

[ Torna all'inizio della pagina ]


Sede: Oratorio Salesiano San Rocco, Piazza S. Rocco, 1 | tel. 0342-511885

[ Torna all'inizio della pagina ]